Per la realizzazione di questo superbo prodotto alimentare, selezioniamo le cosce dei migliori suini italiani.

Dal loro arrivo presso lo stabilimento, sino al confezionamento finale, i prosciutti Berta sono soggetti ad un costante controllo di qualità che garantisce genuinità, sapore e igienicità del prodotto.

Le carni non appena giungono in stabilimento vengono esaminate e classificate in funzione del loro peso e delle loro qualità. Quindi verificate nei loro valori (PH, iodio, ecc.).

Da tale selezione solo le migliori cosce saranno destinate alla realizzazione del “Cotto Berta”, nel solco di un’antica tradizione che vuole che divengano prosciutti solo le carni che presentano perfetti valori organolettici, colore uniforme, una consistenza soda non acquosa, peso adeguato e un idoneo contenuto di grasso.

I processi di produzione che seguono sono (comunque) di tipo assolutamente artigianali secondo procedure che si usavano un tempo, senza cambiamenti che possano alterare la qualità superiore della materia prima usata.

La salina che inasprisce le carni è infatti una nostra ricetta storica composta soltanto da poche spezie naturali, senza l’uso di zuccheri o proteine del latte (lattosio, caseinati, polvere di latte), né farine vegetali, quindi OGM né allergeni e fonti di glutine.

La cottura, fase importante per un prodotto superiore, è realizzata in tempi lunghi a temperature adeguate al fine di ottenere morbidezza e profumo in modo naturale.

ll confezionamento e la pastonizzazione corretta completano il quadro produttivo. Garantiamo pertanto sicurezza assoluta nel consumare con regolarità tale prodotto e soprattutto lo consigliamo per una alimentazione sana e equililibrata.

(Raccomandato per celiaci e per chi è allergico al lattosio)