Back

CAPPELLO DEL PRETE o SOTTOPALETTA

18,00

Confezione: Sottovuoto

Peso: 1 kg

Descrizione

Descrizione

Quando parliamo di cappello del prete intendiamo i muscoli della spalla del bovino. La carne di questo taglio ha una leggera venatura di tessuto connettivo che la rende particolarmente gustosa e che sciogliendosi in cottura conferisce al pezzo morbidezza e fragranza, senza appesantire il piatto. Il cappello del prete ha una forma stretta e allungata. Ed è proprio da quest’ultima che prende il nome: la forma quasi triangolare richiama infatti quella del cappello dei preti. Attenzione però a non confondere questo taglio di vitello, vitellone o manzo con l’insaccato tradizionale che viene preparato in Emilia Romagna e nemmeno con la zucca tipica della pianura reggiana e mantovana: altri due prodotti che vengono chiamati, appunto, cappello del prete.

In cucina si presta bene per tutte le cotture a fuoco lento, è perfetto per preparare piatti come l’arrosto, lo spezzatino, il brasato sfumato col vino e soprattutto bollito o lesso. Ma è una valida alternativa anche per scaloppine, bocconcini e straccetti. Come detto, le sue caratteristiche lo rendono un pezzo prelibato che si adatta alle lunghe cotture e dunque puoi impiegarlo anche nelle tue ricette che prevedono una cottura a bassa temperatura

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

TAGLIO

1/2 PROSCIUTTO 4KG, GAMBETTO, INTERO 8KG, PARTE ANTERIORE 2KG, TRANCIO 2 KG